Stampa

La Nostra Storia

BASKET CORSICO

 1967-2017

 

UNA STORIA SPORTIVA

 

CENNI STORICI

 

La pallacanestro è stata inventata nel 1891 da un professore di educazione fisica, James Naismith, presso lo Springfield College del Massachussetts, non solo con lo scopo di interessare maggiormente alle sua lezioni gli studenti, ma anche con l’intento di evitare discipline che comportassero, all’interno degli spazi ristretti di una palestra non troppo ampia, tiri tesi e molto potenti o contatti violenti tra i giocatori.

Questo sport trae il nome dagli originali bersagli, ricavati da due cesti (basket, appunto) per frutta, forniti dall’intraprendente insegnante perché vi venisse tirato dentro, con una traiettoria necessariamente a parabola, un pallone.

…nel 1918, in occasione dell’esibizione di grandi squadre americane ai giochi internazionali, cominciò ad essere considerato uno sport vero e proprio.

Nel 1932 venne fondata la Federazione Internazionale Basket Amatoriale (FIBA), che dal 1950 organizza, con cadenza quadriennale, il campionato mondiale.

Nelle 1936 a Berlino la pallacanestro entrò a far parte del programma ufficiale delle Olimpiadi.

 
CURIOSITA’

Potrà sembrare incredibile, ma la reticella dei canestri è apparsa solo nel 1906; fino ad allora, per recuperare il pallone dopo un tiro vincente, ci voleva la scala!


QUALI SONO I VANTAGGI DEL GIOCO DEL BASKET?

Il basket rientra nella categoria degli sport alternati, in cui cioè si verificano fasi di pausa alternate a momenti di grande dinamismo; è caratterizzato dalla esecuzione di azioni in fondo molto naturali come correre, lanciare, afferrare e saltare, eseguite però con la necessità di modificarle continuamente per adeguarsi alle mutevoli situazioni che il gioco presenta.

Praticando questa disciplina si sviluppano agilità, prontezza di riflessi, facilità di corsa, velocità e scatto, abbinati però a una grande resistenza, considerato il fatto che un cestista nel corso dello svolgimento di una azione è chiamato ad un movimento pressoché continuo; con la pallacanestro si acquisisce inoltre un’eccellente coordinazione occhio/mano.

Essendo un’attività in cui si effettuano continui slanci in protensione verso l’alto, la muscolatura viene fatta lavorare uniformemente, con sviluppo in lunghezza e questo consente di acquisire comunque, anche se non si è molto alti, una figura slanciata.

Per quanto concerne il dispendio energetico, si stima che un cestista abbia un consumo che oscilla dalle 200 alle oltre 600 kcal/ora in funzione ovviamente dell’intensità del gioco.

In questo sport c’è una continua sollecitazione anche mentale, dato che si è chiamati a partecipare al gioco con alta frequenza, il tutto nell’ambito di movimenti preordinati, che vanno memorizzati e quindi trasformati in azioni corali.

Ovviamente questa caratteristica rappresenta un grande stimolo a creare lo spirito di gruppo , sviluppandoli senso della collaborazione con i compagni e permettendo, poco alla volta, anche ad un timido di trovare modo di integrarsi nel team.

Per finire, un buon cestista deve possedere nel proprio bagaglio anche molta forza di volontà, perché in allenamento è indispensabile una continua applicazione in modo da perfezionare gli automatismi nei movimenti.

Ed ora la nostra storia può cominciare……

Una storia lunga, non più di tante altre, ma pur sempre da raccontare.

 

Nato nella primavera del 1967 con la denominazione “G.C. Santa Adele” per iniziativa di Liliano Portaluppi e con l’aiuto economico del responsabile dell’oratorio Sant’Adele, Don Achille Bellotti, il gruppo si proponeva di sviluppare e diffondere la pallacanestro nell’oratorio e nel popolare quartiere. Con una quindicina di giovani, reclutati nell’ambito dello stesso oratorio, del quartiere e della disciolta Polisportiva Corsico, per due anni (1967–’68 e ‘68-’69) partecipò ai campionati C.S.I.

Visto il successo e le numerose richieste di partecipazione, il discorso venne allargato accogliendo nelle squadre tutti i giovani di Corsico. A questo punto, venendo a mancare le funzioni primarie che volevano il gruppo inserito nell’oratorio e nel quartiere, si costituiva una vera Società Sportiva: Basket Corsico.

La carica di presidente veniva affidata a Giuseppe Carrer e la segreteria ad Enrico De Bianchi, mentre Liliano Portaluppi assumeva l’incarico di Dirigente Responsabile. Di pari passo ci si affiliava alla Federazione Italiana Pallacanestro (F.I.P.) con la partecipazione al campionato di prima divisione ed a quelli giovanili.

La trasformazione necessitava di nuovi dirigenti e nuovi allenatori e, cosa più problematica, comportava il grosso problema della disponibilità finanziaria. I fondi si reperivano dai tornei, dagli autofinanziamenti del Presidente e dai contributi del Comune di Corsico che, grazie all’interessamento del Consigliere Delegato allo sport Boscaioli, concedeva gratuitamente la palestra.

Fu così che nel 1974 dal campo parrocchiale Sant’Adele ci si trasferì presso la palestra di Via Dante, iniziando i corsi di mini basket, cioè l’insegnamento di questo straordinario e spettacolare sport, rivolto  a bambini di età compresa  tra i 6 e gli 11 anni. Si arrivava così alla chiusura dell’anno sportivo 1973–’74 e la Corsico sportiva ravvedeva la necessità di fondere le locali forze cestistiche in un’unica società.

Infatti dirigenti e giocatori del Basket Corsico e della U.I.S.P. si fusero mantenendo la vecchia denominazione. Anello importante di quella operazione fu Silvano Turri. Iniziava così una doppia esperienza sia maschile che femminile. Il numero dei tesserati raddoppiava e arrivavano anche i primi risultati sportivi con vittorie e piazzamenti: due terzi posti assoluti nel torneo nazionale categoria Primavera e due partecipazioni alle finali di prima divisione maschile.

L’entusiasmo era tanto, come pure la fiducia che si incontrava fra la popolazione e nei genitori, visto quanto si stava facendo per i giovani. Con il continuo aumento dei tesserati (circa 300 alla fine della stagione 1974–’75) il fattore economico e degli impianti si faceva sempre più importante.

Da sempre, due sono state le prerogative dei dirigenti che si sono susseguiti:

 -              la ricerca di un aiuto economico per favorire le quote degli iscritti

-              la ricerca della collaborazione dei genitori che in tutti questi anni, dimostrando serietà, volontà, sacrificio personale  e anche economico, oltre che seguendo i propri figli, si prendevano la responsabilità di organizzare la funzione di “Accompagnatori” delle squadre.

Ed ecco così il primo abbinamento: Opel-Camana.

Nel 1976 si aprì la possibilità di operare presso la palestra di Via Verdi, con tutte le squadre giovanili e di prima divisione maschile.

Con l’arrivo dello sponsor il settore si rianimò, riuscendo a schierarsi in tutti i campionati giovanili e di prima divisione. Con l’iscrizione al C.O.N.I. nacque il “Centro Addestramento Pallacanestro” Basket Corsico e con l’iscrizione al Centro Nazionale Minibasket si avviò il lavoro anche presso la palestra Campioni Mascherpa. Furono così distribuiti fra le due palestre 220 giovanissimi, cifra che nelle intenzioni dei dirigenti era ancora migliorabile.

In quegli anni, con il continuo incremento delle iscrizioni, oltre al rafforzamento tecnico, sia per numero che per qualità, era necessario un allargamento dirigenziale. Fra i dirigenti dell’epoca, ricordiamo Renato Figini,vero motore e animatore delle stupende feste di Natale per i più piccoli e di quelle di fine anno sportivo. L’ingresso dei genitori nel consiglio direttivo permise il loro avvicinarsi alle problematiche della Società e alla conoscenza diretta dei suoi fini.

Fra gli allenatori di questo periodo ricordiamo Antonio Morabito che per diversi anni ha supportato il lavoro di istruttore di minibasket. L’attività continuava a soddisfare, anche per i rapporti sempre più stretti con i cittadini.

Nel 1980 termina la sponsorizzazione da parte della “Opel-Camana” e nel campionato ’80–’81 subentra il nuovo sponsor “C.T.M. Viaggi” dell’amico Nicola Falabella, persona che fino in fondo ha creduto nello sport come attività sociale. La sua presenza, fino al 1988, garantì anni di grande risonanza sotto ogni aspetto.

Nel settore femminile la squadra Seniores si iscrisse per la prima volta al campionato di Promozione, avendo raggiunto una presenza tecnico-qualitativa di tutto rispetto, e venne affidata ad Antonio Morabito. Nella stagione 1981-‘82 vinse il campionato e passò alla serie C. In questo specifico frangente tecnico ed economico lo sponsor è stato di grande aiuto per le trasferte regionali che il campionato riservava alla squadra.

Continuando la ricerca della migliore professionalità tecnica degli istruttori/allenatori, da Legnano giunge Pierluigi Mondani, ancora oggi fra gli addetti ai lavori, il miglior coach che abbia mai calcato le nostre palestre. A lui venne affidata la supervisione del minibasket e la prima Divisione. In questi anni frequentò il minibasket il più forte giocatore che il basket Corsico abbia forgiato: Flavio Portaluppi. Un ragazzo che con la sua umiltà ed il suo forte carattere raggiungerà i vertici nazionali con la società più blasonata di Italia: l’Olimpia Milano. Il passaggio avvenne nel 1982 con la categoria propaganda. Attraverserà tutte le giovanili fino ad approdare alla nazionale militare. È stato per anni il portabandiera dell’Olimpia dove i tifosi lo acclamavano al grido di “Lupo-Lupo”.

Con il passaggio di Flavio all’Olimpia Milano, fra le due società inizia una collaborazione tecnica e di notevole aiuto economico e pubblicitario. 

Fra il 1973 ed il1980 si raggiunsero i massimi livelli di iscritti, raggiungendo i 400 elementi. Del resto, il lavoro fatto seriamente e con grande abnegazione da parte di tutti , immancabilmente porta i suoi frutti. I risultati poi fanno il resto, ma l’impegno doveva continuare, come la ricerca di nuovi tecnici di valore.

Il 1984 inizia con le iscrizioni delle squadre a tutte le categorie:

8             squadre Minibasket

5             squadre Giovanili Maschili

1             squadra Giovanile Femminile

1             squadra serie “C” Femminile

1             squadra Promozione Maschile 

Il 1983 fu un anno ricchissimo di risultati. La prima Divisione vinse il campionato dopo tanti anni di assiduo lavoro e passò in Promozione. Questa la squadra vincente:

Allenatore: Pierluigi Mondani

 Giocatori:  Maurizio Minoia,                  Luciano Minoia

                Aldo Massari                       Stefano Ratti

                Luca Zimbelli                      Tiziano Faravelli

                Massimo Martinetto             Fabio Tessari

                Roberto Moretti                 Gianluigi Colnago

                Walter Trotter

 Dirigenti:   Liliano Portaluppi

                Enrico De Bianchi                Giuseppe Missaglia

                Renato Figini                      Silvano Turri

                Sergio Codola                     Sergio Colnaghi

La squadra Allievi (classe 1968) allenata da Gianni Missaglia raggiunse il secondo posto regionale dietro il Billy – Olimpia Milano. In quella squadra giocava Stefano Oberti cresciuto nel vivaio del Basket Corsico. Questo gruppo merita una citazione per i risultati ottenuti.

1979/80 finalista del trofeo Coca Cola

1980/81 terza classificata campionato propaganda

1981/82 seconda classificata campionato ragazzi

1982/83 seconda classificata campionato allievi

 

Anno sportivo 1985/86

La Promozione Maschile viene rinforzata con l’arrivo di ragazzi del nostro vivaio.

        Gruppo Promozione A.S. 1985/86

        N°    4      CARMINATI Fabio                1966         2.00  Pivot

        N°    5      PASSONI Fabio                   1966         1.79  Play

        N°    6      RATTI Stefano                   1962         1.90  Ala

        N°    7      MARTINETTO Massimo         1960         1.86  Guardia

        N°    8      BENTI Ruggero                   1956         1.95  Ala-Pivot

        N°    9      MASSARI Aldo                    1962         1.85  Play

        N°    10     PITTIS Carlo                      1961         1.94  Ala-Pivot

        N°    11     PESCI Andrea                    1961         1.92  Ala

        N°    13     COBIANCO Davide              1966         1.90  Guardia

        N°    17     MORETTI Roberto              1964         1.80  Guardia

        N°    18     MINOIA Luciano                 1948         2.00  Pivot

        N°    19     PAPETTI Alberto                1959         1.90  Ala

        allenatore          Massimo Spada          vice allenatore    Gaetano Porciabosco

        responsabile       Sergio Codola

 mentre la Promozione Femminile con il gruppo Juniores viene affidata all’allenatore Massimo Cavedini.

Il settore minibasket, affidato alle cure di Pierluigi Mondani è sempre più prolifico sia in quantità che qualità.

 

IN QUEGLI ANNI IL CONSIGLIO DIRETTIVO ERA COSì COMPOSTO:

Presidente Onorario    Sig.   Portaluppi Liliano

Presidente                 Sig.   Missaglia Giuseppe

Vice Presidente           Sig.  Balzarotti Pierluigi

Segretario                 Sig.   De Bianchi Enrico

Consiglieri                  Sig.   Brambilla Ruggero      Sig.   Figini Renato

                               Sig.   Castellazzi G. Piero     Sig.   Maida Antonio

                               Sig.   Minoia Luciano           Sig.   Paladini Antonio

                               Sig.   Persico Illes               Sig.   Turri Silvano

Lo staff tecnico era così composto:

Promozione Maschile                           All.    Sig.   Spada Massimo

Juniores – Cadetti                              All.    Sig.   Cavedini Massimo

Allievi – Ragazzi                                  All.    Sig.   Missaglia Gianni

Propaganda Maschile                          All.    Sig.   Gnutti Franco

Promozione Juniores Femminile            All.    Sig.   Cavedini Massimo

Propaganda Femminile                        All.    Sig.   Lipari Franco

Addetto Minibasket palestra Dante        Sig.   Lipari Franco

Addetto Minibasket palestra Copernico   Sig.   Cavedini Massimo

 

Anno sportivo 1986/87

Avviene il cambio di Presidenza tra il Sig. Giuseppe Missaglia e il Sig. Liliano Portaluppi che assume la carica di Presidente Onorario, alla carica di segretario viene riconfermato il Sig. De Bianchi Enrico.

All’interno del gruppo femminile, si decise di mantenere la sola squadra Juniores nell’organigramma societario.

Nel 1988 lo sponsor C.T.M. cede il passo alla radio cittadina Superradio che ci aiuta a superare il difficile momento.

 
L’anno sportivo 1988/89 ripartì con un nuovo abbinamento (nuovo sponsor) “DIELLE INFORMATICA”.

Il nuovo Sponsor, il Sig. Maurizio Defendenti, è una vecchia conoscenza del Basket Corsico, avendone fatto parte come giocatore negli anni 70 e dopo come allenatore.

Come sempre continuano le grandi manifestazioni che toccano tutte le palestre ed i parchi della città ove vi sia un canestro, sono anni anche di solidarietà.

I più piccoli ed i loro genitori vengono stimolati a portare dei doni che di anno in anno vengono offerti ai bambini più bisognosi tramite le Parrocchie e le associazioni.

Vengono organizzate partite per disabili con il duplice scopo di far vedere ai giovani quanto la disabilità non crei confini alla passione.

Con l’attività che continua ad essere sempre a buon livello, si giunge cosi agli anni ‘90. A poco a poco, con il calo demografico e le molteplici attività scolastiche, si assiste al calo fisiologico del numero degli iscritti.

 

Anno sportivo 1992/93

E’ il venticinquesimo della fondazione,ed oltre alla normale attività sportiva, viene organizzato nel mese di maggio uno stage sul tema “passaggio dal “Minibasket al Basket” trattato dal più grande esperto del settore, il prof. Maurizio Mondoni, responsabile tecnico istruttori nazionali.

Nella palestra di via Verdi si svolgono lezioni ed esercitazioni pratiche del gruppo Propaganda del Basket Corsico.

Durante lo stage vengono sviluppati temi che vanno dalla moralizzazione, all’istruzione cestistica, alla funzione educativa che comprende gli schemi tecnici legati alle singole capacità espressive e motorie, manifestazione che ha portato a riempire la tribuna con oltre 200 persone.

Successivamente si è svolto il memorial cadetti nazionali in memoria di Silvio e Claudio Ricci, due fratelli nostri giocatori che ci avevano lasciato qualche mese prima per una tragedia automobilistica.

Il torneo fu vinto dalla Philips Milano che in finale si è opposta alla Telemarket di Brescia.

 

Anno sportivo 1993/94

In questo anno sportivo le iscrizioni raggiungono le 320 unità, il settore minibasket raggiunge quota 168, mentre il settore agonistica tocca le 152 unità, così suddivise:

1             squadra Seniores

5             squadre giovanili maschili

1             squadra giovanile Femminile

5             gruppi minibasket

La squadra di promozione è affidata alla guida di Massimo Tassan.

Il consigli direttivo è così composto:

        Presidente onorario                     Sig.   Liliano Portaluppi

        Presidente                                 Sig.   Giuseppe Missaglia

        Vice Presidente                          Sig.   Alessio Perticone

        Segretario                                 Sig.   Enrico De Bianchi

        Consiglieri                                  Sig.   Eugenio Draghi

Lo staff tecnico era così composto:

        Responsabile Tecnico                  Sig.   Massimo Cavedini

        Allenatori                                  Sig.   Oreste Campanella

                                                       Sig.   Franco Lipari – Gianni Missaglia

                                                       Sig.   Massimiliano Nazzani

                                                       Sig.   FabrizioStucchi – Massimo Tassan

        Istruttori Minibasket                    Sig.   Franco Lipari

                                                       Sig.   Andrea Lodi      

 In questo anno viene creato il giornale interno “Basket Corsico News”  

 

 Anno sportivo 1994/95

Per motivi di lavoro il segretario Sig. Enrico De Bianchi lascia il suo incarico temporaneamente e viene sostituito dal Sig. Giuseppe Missaglia, la presidenza del consiglio viene affidata al Sig. Illes Persico.

Per solidarietà l’associazione devolve al Lions Club Corsico una quota di lire 940.000 per l’acquisto di un ambulanza per la Croce Verde.

 

Anno sportivo 1995/96

Il Consiglio Direttivo si vede costretto a chiudere il settore Femminile, per mancanza di iscrizioni.

Anche nel gruppo Seniores maschile ci sono state diverse defezioni, per il resto i vari campionati si sono svolti regolarmente.

 

Anno sportivo 1996/97

 

Vede il rientro del Sig. Enrico De Bianchi quale responsabile del settore Minibasket a livello organizzativo.

Al campionato di prima divisione partecipa la nostra squadra Juniores che ottiene un ottimo risultato.

 

Anno sportivo 1997/98

 

Lo sponsor “DIELLE INFORMATICA” cessa la sua collaborazione, al suo posto subentra l’IRITI ASCENSORI di Maurizio Iriti.

La responsabilità del settore Minibasket viene affidata al Sig. Franco Tosi.

Tra gli allenatori entra a far parte del gruppo Alberto Figliolia.

Il Presidente Sig. Illes Persico lascia il suo incarico.

Dopo trent’anni di attività, per la prima volta la carica di presidente viene decisa dal Consiglio Direttivo e a maggioranza viene nominato il Sig. Maurizio Iriti, già sponsor ufficiale della società; la segreteria viene mantenuta dal Sig. Giuseppe Missaglia, e alla Vice Presidenza si affaccia il Dr. Roberto Andreis.

Il secondo posto alle finali provinciali della categoria Cadetti, il terzo nel settore Minibasket degli Aquilotti ed il duplice piazzamento al quarto posto delle categorie Ragazzi e Allievi chiude un anno sportivo soddisfacente.

Si festeggia il trentesimo anno di fondazione della società con manifestazioni sportive organizzate con squadre del Sud-Ovest milanese, sia nel settore minibasket che agonistico.

Durante la serata la società consegna una medaglia d’oro per l’opera no profit fin qui svolta, ai soci fondatori ed ai dirigenti.

Si decide di ampliare gli orizzonti sportivi con realtà limitrofe come la Pallacanestro Buccinasco, iniziando ad operare sul territorio nella palestra di via Indipendenza, tale accordo, della durata di quattro anni viene stipulato per poter formare dei gruppi di minibasket che vengono affidati agli Istruttori Franco Tosi, Colombo Angelo e Fabrizio Farè.

Dopo qualche anno di turbolenze, la squadra di Prima Divisione si ricompone per età omogenea puntando al passaggio in Promozione, mentre il gruppo Juniores, formato da ragazzi nati negli anni 81-83 allenati da Lelio Di Biagio e Diego Di Caro vince il Campionato Regionale.

 

Anno sportivo 1998/99

 

Con l’arrivo di Massimo Moro e di Enzo Ferraresi, inizia una pianificazione a livello tecnico programmatico per portare la società ed in particolare la prima squadra ad un livello più elevato.

Vengono acquistati i diritti per partecipare al campionato di serie “D” dalla Guido Rossi di Gaggiano: l’unione dei loro e dei nostri giocatori permette la creazione di un gruppo decisamente forte.

L’incarico di allenatore della prima squadra viene assegnato al Sig. Massimo Moro, dirigente responsabile diventa il Sig. Pasquale Armila ed il medico sociale il Dott. Roberto Andreis.

Il consiglio direttivo è così composto:

        Presidente                         Sig.   Maurizio Iriti

        Vice Presidente                  Dr.    Roberto Andreis

        Dirigente responsabile         Sig.   Pasquale Armila

        Segretario                         Sig.   Giuseppe Missaglia

        Responsabile Minibasket      Sig.   Enrico De Bianchi

        Consiglieri                          Sig.   Enzo Ferraresi

                                               Sig.   Eugenio Draghi

                                               Sig.   Giancarlo Loi

                                               Sig.   Massimo Moro

Lo staff tecnico era così composto:

Massimo Moro           

Lelio Di Biagio

Diego Di Caro

Alberto Figliolia

Carlemilio Leoni

Franco Tosi

Angelo Colombo

Fabrizio Farè

Anno sportivo 1999/2000

-) squadra juniores vincitrice del campionato provinciale di Pavia e Varese nonché quarta alle finali regionali;

-) squadra ragazzi vincitrice del campionato provinciale di Pavia nonché partecipante al raggruppamento regionale.

 

Anno sportivo 2000/2001

 

-) squadra juniores vincitrice del campionato provinciale di Pavia e Cremona nonché seconda alle finali regionali;

-) squadra allievi vincitrice del campionato provinciale di Pavia nonché partecipante al raggruppamento regionale.

 

 Anno sportivo 2001/02

 

In questo anno sportivo la società festeggia i suoi trentacinque anni di attività, ed in occasione della tradizionale festa di Natale, nel palazzetto di via Verdi vengono riunite tutte le squadre, dalla prima che milita in serie “D” ai più piccoli, in totale si raggiungono le centosessanta unità, che ben testimoniano il buon livello raggiunto nel nostro territorio, dal momento che siamo fra le prime quindici Società della Provincia Milanese.

Tra le tante manifestazioni benefiche, ricordiamo la raccolta fondi organizzata per l’associazione G.U.P.H.I.: la partita del cuore fra la Nazionale Artisti e la nostra serie “D”, i tornei organizzati per i cestisti in sedia a rotelle e tante altre manifestazioni.

In collaborazione con l’amministrazione Comunale della Città di Corsico, ad ogni biennio viene organizzato un torneo internazionale che si svolge a Malakoff (Parigi), città con noi gemellata, tutto questo viene fatto con l’intento di far vivere ai ragazzi un’esperienza sportiva che sia anche occasione di maturazione e di confronto con ragazzi di altre Nazionalità.

 

Anno sportivo 2002/03

 

Dopo molti anni di attività il responsabile del settore Minibasket sig. Enrico De Bianchi lascia il Basket Corsico.

La stagione si apre con un profondo rinnovamento: arrivano da Cusano Milanino un nuovo allenatore Gian Luca Oltolina e tre giocatori Majerna, Marconi e Ferrarese, che vanno ad affiancare le bandiere consolidate Armila, Vitali, Draghi, Facchetti, Casagrande e Moscheni.

L’obiettivo è quello di mantenere la posizione di tranquillità nel campionato di serie D e gettare le basi per provare a spiccare il salto nella categoria superiore nel giro di un paio d’anni.

Da subito il gruppo sembra abbastanza affiatato e nelle prime dieci giornate cinque vittorie e cinque sconfitte appaiono in linea con gli obiettivi proposti.

Poi dall’undicesima giornata come d’incanto la squadra si trasforma e, baciata dal soffio imperscrutabile della perfezione, inizia una storica cavalcata che regala ventidue successi in fila, che valgono l’incredibile promozione in serie C2.

Gli spareggi giocati a Cassano d’Adda resteranno per sempre nella memoria di chi li ha giocati e vissuti.

L’Otto giugno la Prima Squadra serie “D” vince sul campo il campionato e viene promossa nella categoria “C2”.

 

Questo il gruppo che ha conquistato l’importante traguardo:

 

        Allenatore                                 Sig.   Gianluca Oltolina

        Vice Allenatore                          Sig.   Lelio Di Biagio

        Dirigente responsabile                 Sig.   Pasquale Armila

        Dirigente Accompagnatore          Sig.   Eugenio Draghi

        Medico Sociale                           Sig.   Roberto Andreis

       

        Giocatori           Simone Armila                   Luca Casagrande

                               Massimiliano Draghi             Andrea Facchetti (cap.)

                               Domiziano Ferrarese           Emanuele Marconi

                               Fabrizio Majerna                 Andrea Morandi

                               Edoardo Moscheni              Marco Porro

                               Matteo Selmi                     Paolo Vitali

 

Il consiglio direttivo è così composto:

Presidente                         Sig.   Maurizio Iriti

Vice Presidente                   Dr.    Roberto Andreis

Dirigente responsabile         Sig.   Pasquale Armila

Segretario                         Sig.   Giuseppe Missaglia

Medico Sociale                   Sig.   Roberto Andreis

Consiglieri                          Sig.   Enzo Ferraresi

                                       Sig.   Luciano Portaluppi

                                       Sig.   Sergio Stagnoli

                                       Sig.   Eugenio Draghi  

 

Lo staff tecnico era così composto:

        Responsabile Tecnico                                  Sig.   Massimo Moro

        Responsabile Tecnico Minibasket                   Sig.   Franco Tosi

Allenatori  

        Sig.   Gianluca Oltolina

        Sig.    Lelio Di Biagio

        Sig.   Diego Di Caro

        Sig.   Carlemilio Leoni

        Sig.   Angelo Colombo

        Sig.   Fabrizio Farè

In questo periodo viene aperto un rapporto di collaborazione Tecnico/Sportiva con la società New Generation di Buccinasco.

Tale sodalizio è stato pensato per poter far proseguire la vita sportiva a tutti gli atleti che per motivi tecnico/numerici non avrebbero trovato spazio nella nuova categoria “C2”.

In questo anno, lasciano la società Basket Corsico, il socio fondatore Sig. Liliano Portaluppi ed il segretario Sig. Giuseppe Misaglia.

 

Anno sportivo 2003/04

 

La stagione successiva, la prima per Corsico, nella massima categoria regionale, è una sfida difficilissima.

Il salto in C2 è da brividi. Ogni partita diventa una montagna invalicabile ma il gruppo c’è e dopo un avvio stentato, la possibilità di raggiungere la salvezza diventa di domenica in domenica non più un’utopia.

Tutto si deciderà in uno spareggio secco in tre partite contro il quotato Sondrio.

Nella prima sfida in Valtellina prevalgono di misura i giocatori di Sondrio.

Nella seconda gara a Corsico si vince.

Il verdetto è quindi rimandato alla terza sfida. Si torna a Sondrio per la seconda volta nel giro di una settimana. E’ un partita poco adatta per i deboli di cuore: punto a punto fino allo scadere. E quando a due secondi dalla fine il tiro della disperazione di Sondrio finisce per ballare sul ferro e tornare in campo è festa grande. La salvezza è raggiunta.

Altri risultati:

-) squadra juniores vice campione provinciale di Milano nonché terza alle finali regionali;

Giocatori:

Andreis Gabriele                                 Benolli Federico

Ciolina Giorgio                                    Falcone Gabriele

Iriti Alberto                                        Iriti Lorenzo

Leguti Edoardo                                  Martellosio Mattia

Rizzati Massimiliano                              De Marco Francesco

Levraro Luca                                     Cimini Alessio

Di Miceli Livio

Allenatore Sig. Carlemilio Leone

Purtroppo nelle ultime gare il Sig. Leoni è costretto, per gravi motivi di salute, a lasciare la squadra in mano del Sig. Massimo Moro.

-) squadra bam terza al campionato provinciale di Pavia.

Giocatori:

Pellegrini Franco                                 Piras Francesco

Bertucca Matteo                                Tripodi Andrea

Procopio Francesco                             Gastaldello Riccardo

Ghiaroni Gabriele                                 Mendicino Fabio

Montavoci Nicolò                                Bellio Davide

Licciardello Matteo                              Vinci Gabriele    

Colombi Ettore                                   Castriotta Simone

Cecchini Alessio

Allenatore Sig. Massimo Moro

 

Anno sportivo 2004/05

 

Ancora in serie C e ancora grandi movimenti: ROBERTO ANDREIS diventa presidente.  

Tra i giocatori arriva LUCA D’ANGELO mentre MAJERNA e MARCONI  tornano a giocare a Cusano Milanino, salita di categoria.

Ma la vera novità è costituita dall’arrivo di GABRIELE PIAZZOLLA giocatore di serie B, che in attesa di trovare una collocazione più adeguata al suo valore, accetta di iniziare la stagione in quel di Corsico. Trascina la squadra fino a dicembre, quando si accasa in serie B a Torino.

La sua presenza regala momenti indimenticabili e la squadra, anche dopo la sua partenza, riesce a raggiungere la salvezza all’ultima giornata in un’ altra sfida che rimarrà nella storia della società: sotto di venti punti all’intervallo sul parquet di Sesto San Giovanni, Corsico si regala due quarti incredibili e sulla spinta di un monumentale capitan FACCHETTI e di un RINO NOVICIK immarcabile, vince alla grande e conserva la possibilità di disputare per il terzo anno la serie C.

Questa la squadra:

Armila Simone             Benzoni Ivan              D’Angelo Luca

Facchetti Andrea         Morandi Andrea          Novicik Marin

Porro Marco                Vitali Paolo                 Andreis Gabriele

Finkelberg Jingo          Iniziato Martino           Rota Massimiliano

 

Il Consiglio Direttivo è così composto:

Presidente                     Dr.     Roberto Andreis

Vice Presidente              Sig.    Sergio Stagnoli

Dirigente Responsabile     Sig.    Enzo Ferraresi

Segretaria                     Sig.ra  Loredana Lucchese

Consiglieri                      Sig.     Alberto Pellegrini

                                   Sig.    Gian Luca Oltolina

 

Anno sportivo 2005/06

 

Tornano Majerna e Marconi dopo l’esperienza in C1, e la squadra colleziona 26 punti, il record in C2.

Grazie al piazzamento, i play-out, diventano una mera formalità in quanto anche in caso di sconfitta la permanenza nella categoria è garantita dal ripescaggio. Ma tutto passa in secondo piano quando alla vigilia della seconda sfida con Dalmine, dopo aver comunque già dominato la prima partita delle tre, ci raggiunge la terribile notizia della morte prematura di Gabriele Piazzola. Si deve giocare lo stesso. Dalmine vince meritatamente, ma il pensiero è solo per Gabry.

Nel frattempo la squadra Under 18 guidata dal Sig. Oltolina si classifica 2° alle finali Provinciali e partecipa agli spareggi Regionali.

Giocatori:

Andreis Valerio                                  Attardi Mauro

Brega Massimiliano                             Cadegiani Andrea

Chiani Giacomo                                  D’Agostino Daniele

Mastropaolo Simone                           Menegoz Matteo

Mentegari Niccolò                               Podestà Manuel

Poma Alberto                                     Rizzati Massimiliano

Stagnoli Giuseppe      

 

Anno sportivo 2006/07

 

Entra a far parte del Consiglio Direttivo il Sig. Claudio Podestà; grazie al suo interessamento l’Associazione ha potuto contare su importanti sponsor quali la C.A. Computer Associates, e la Easy Work.

Alla guida della giovane squadra di Serie C2, arriva l’allenatore Maligno Luca, coadiuvato da Alberini Matteo e Maiocchi Mirko.

Nonostante le nostre giovani promesse si siano prodigate per ottenere la slavezza, siamo retrocessi in serie D. La nostra Società ha ottenuto, come obbiettivo preventivato, di formare un’ottima squadra che potrà senz’altro dare brillanti risultati in futuro.

Una stagione intensa per gli Under 14 guidati da Coach Colombo!

18 ragazzi (Amante, Brassini, Cocozza, Colombo, Constantinescu, Di Pierro, Fiandra, Frezzini, Galli, Leonardi, Mandara, Maselli, Nenna, Pandin, Pasin, Pasqualini, Sollima, Zaquini) gruppo troppo numeroso e con alcuni elementi che si sono avvicinati da poco al basket.

Decisione eroica di iscrivere la squadra oltre al campionato FIP anche al campionato CSI, ritenuto, a torto, meno competitivo, per consentire anche ai meno esperti di poter mettere in pratica sul campo quanto sperimentato nei tre allenamenti settimanali.

I “Pupi” del Basket Corsico hanno affrontato 20 partite nel campionato FIP vincendone 12 e hanno vinto i 12 incontri del girone CSI.

Risultato: un secondo posto nella COPPA CSI ed un più che onorevole quarto posto nel campionato FIP. 

La squadra Under 21 si classifica al secondo posto alle finali Provinciali e terza alle finali Regionali.

Giocatori:

Andreis Gabriele                                        Benolli Federico

Ballinari Francesco                                     Ballinari Roberto

Ciolina Giorgio                                           Leguti Edoardo

Limberti Edoardo                                       Mastropaolo Simone

Podestà Manuel                                         Stagnoli Giuseppe

Travaglini Mario                                          Cadegiani Andrea          

Andreis Valerio                                           Poma Alberto

Allenatore:    Maligno Luca                vice allenatore: Alberini Matteo

 

Anno sportivo 2007/08

 

A qualche giornata di anticipo dalla fine del campionato di serie D, l’obbiettivo prefissato della salvezza, è stato ampiamente superato e la squadra potrebbe anzi inserirsi nell’alta classifica.

E’ sostanzialmente la squadra dell’anno scorso, alla quale si sono aggiunti giocatori come Brambilla Davide e Pincelli Davide, che certamente hanno dato un ottimo contributo alla realizzazione di questo risultato.

Mancano invece Cadegiani Andrea e Andreis Valerio, chiamati al campionato di C2 dal Cusano Milanino.

Cresce la categoria … ma difetta l’altezza!

Gli Under 15 (Amante, Brassini, Cocozza, Constantinescu, Di Pierro, Frezzini, Galli, Leonardi, Maselli, Pandin, Pasin, Pasqualini, Sollima, Zaquini) affrontano il campionato sopperendo con grande cuore alla carenza di … statura.

Cuore, determinazione e gli energici incitamenti di Coach Colombo portano i nostri “Pupi”, nonostante i molti infortuni, a vincere 20 delle 22 partite del girone FIP, assegnandoci di diritto il secondo posto assoluto in classifica.

Un risultato, insperato ad inizio campionato, che consente alla squadra di partecipare agli spareggi provinciali.

Ci fa piacere mettere in risalto il commento dell’allenatore di un’altra società “… è una squadra che gioca a basket con il giusto agonismo, nel pieno rispetto dell’avversario che non viene mai umiliato…”.

Grazie Coach!  Grazie Pupi!

Anno sportivo 2008/09

Pochi cambiamenti vengono effettuati al giovane roster della prima squadra dopo l'ottima stagione precedente disputata sia a livello di giovanili che come prima squadra. Dopo una sofferta stagione la squadra non riesce a salvarsi disputando i playout persi contro Rovello Porro al meglio delle tre gare. Persa la prima fuori casa i ragazzi riescono a vincere la seconda partita casalinga ma, nell'ultima partita, complici anche alcuni infortuni non riescono ad aggiudicarsi il match.

Nel frattempo l'under 21 guidata sempre da Maligno si ferma agli spareggi per le finali provinciali. 

L'under 14 (1997) disputa un ottimo girone eliminatorio nel campionato Pavese classificandosi al primo posto, ma nella seconda fase cala di intensità e non riesce a classificarsi per le finali provinciali.

Anno sportivo 2009/10

Dopo il ripescaggio dell'anno precedente la squadra di Maligno si appresta ad una nuova esperienza in serie D. Dopo un buon inizio di campionato la squadra non riesce ad ottenere i risultati prefissati e a gennaio viene effettuato un cambio di panchina con Cusenza. Ci sono grossi cambiamenti all'interno del roster, la squadra si ringiovanisce di molto e nonostante l'ottimo gioco mostrato in campo l'esperienza non permetterà alla squadra di rimanere nella categoria.

Anno sportivo 2010/11

Si ricomincia! Dopo la retrocessione dalla serie D la società decide che sarà Colombo a guidare la squadra in questa nuova esperienza, puntando quindi ad un allenatore cresciuto tra le fila biancoblu. Il campionato non risulta facile, cambiando completamente il roster dalla stagione precedente i ragazzi impiegano un pò a trovarsi in campo. L'obiettivo salvezza viene comunque centrato a una giornata dalla fine del campionato.

 

 Anno sportivo 2011/12

Al secondo anno presenti nel campionato di promozione l'obiettivo era quello di una salvezza tranquilla, ma i ragazzi di coach Colombo riescono a fare inaspettatamente molto di più arrivando quinti a soli due punti dalla zona playoff grazie anche al ritorno in biancoblu di Valerio Andreis che chiuderà come capocannoniere della stagione. Sfiorata la qualificazione ci si riproverà nella prossima stagione.

L'under 19 (ragazzi nati nel 1993 e 1994) si classificano terzi nel proprio campionato sfiorando di un soffio la qualificazione alla fase successiva.

Arriviamo a quota 100!! Il nostro settore minibasket diventa sempre di più una certezza arrivando a un traguardo record di poco più di 100 bambini iscritti. Grazie all'impegno dei nostri istruttori Andreis, Mainardi, Tessari, Zaquini, Iriti.

 Anno sportivo 2012/13

Come da obiettivo prefissato ad inizio stagione la nostra prima squadra militante nel campionato di Promozione riesce a raggiungere brillantemente il traguardo dei play-off conquistati vincendo 25 partite sulle 30 disputate chiudendo al primo posto in classifica. Purtroppo però la squadra non riesce ad effettuare il passaggio di categoria classificandosi terza nel girone a quattro squadre disputatosi a Nerviano. 

L'under 15 (1998) sfiora di un soffio la qualificazione al campionato Elitè perdendo lo spareggio contro Basket Lecco classificatasi poi come terza squadra alla regione

Nelle giovanili invece i più "piccoli" del settore giovanile ci regalano una bella sorpresa vincendo il campionato senza perdere alcuna partita. I ragazzi di coach Andreis si fermano però per colpa delle differenza punti nel doppio scontro spareggio. Grazie a Maschio, Lettica, Meleri, Bellocchio, Marabelli, Guerinoni, Senatore, D'Angelo, Cipriano, Fredagrada, Lambruschi, Corsi, Mancone. 

Il settore Minibasket continua la sua crescita portandosi a quasi 120 iscritti e iscrivendo ben 5 squadre ai campionati organizzati dalla federazione!

  Anno sportivo 2016/17


Farai parte anche tu delle prossime pagine di storia??

° _ ° _ ° _ ° _ ° 

Questa è la nostra storia: quarantacinque anni di attività, durante i quali ogni collaboratore, dirigente, accompagnatore e giocatore ha profuso tutte le proprie energie, per rendere il Basket Corsico sempre al passo dei tempi.

L’Associazione Sportiva Dilettantistica BASKET CORSICO si scusa con tutti coloro che eventualmente non sono stati menzionati, ringrazia il Sig. Giuseppe Missaglia  per aver fornito la memoria storica, ed inoltre ringrazia tutti gli sponsor che hanno contribuito al raggiungimento ed al mantenimento di questa attività. 

Opel – Camana                                          DMM

C.T.M. Viaggi                                             Laboratorio Odontotecnico 2000

Superradio                                                 DIELLE Informatica

Iriti Ascensori                                             C.A. Associates

Easywork                                                  AEMI

Celsius Refrigerazioni                                   Ebilling

Mauden                                                    Credito Cooperativo Cassa Rurale ed Artigiana di Binasco

Copyright 2018 Associazione Dilettantistica Basket Corsico
Per suggerimenti e info: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.